intossicazione cane

Intossicazioni casalinghe di cani e gatti

I prodotti domestici sono tra le principali cause d’intossicazione rilevate in ambito casalingo. Sono in particolare i detersivi, i detergenti, i saponi caustici, disincrostanti, anticalcare e quant’altro a causare i danni maggiori, spaziando dall’essere solo irritanti fino provocare ustioni e intossicazioni molto pericolose se ingeriti.

Ma cosa dobbiamo fare nel caso il pet (cane, gatto ecc.) ingerisca o si versi addosso tali sostanze pericolose?
Sicuramente mantenere la calma e chiamare il proprio veterinario, riferendo le possibili cause del malessere dell’animale. Se c’è stata inalazione o ingestione di detergenti, sarà utile riferire con la maggior precisione possibile il nome commerciale del prodotto.
Alcuni interventi possono e devono essere fatti subito (allontanare l’elemento tossico), già a casa, mentre altri possono essere effettuati soltanto dal Veterinario (vomito, lavanda gastrica, lavaggio intestinale con purgante); ovviamente, prima si interviene e maggiori saranno le probabilità di scongiurare il peggio per il nostro cane o gatto che sia.

L’intossicazione può avvenire in modi diversi, cambia quindi il modo di intervenire per sventare il pericolo.
In caso di contatto oculare, per allontanare una sostanza dall’occhio si deve fare immediatamente un lavaggio abbondante e prolungato (per almeno 15 minuti) con acqua corrente o, meglio, con soluzione fisiologica.
Anche in caso di contatto cutaneo va fatto un lavaggio abbondante e prolungato con acqua. Nel caso di contatto con sostanze oleose, si deve utilizzare anche un sapone neutro, facendo molta attenzione nel rimuovere tutti i residui dal mantello. Inoltre, bisogna mettere l’animale (cane, gatto ecc.) in condizione di non leccarsi (collare antileccata o elisabettiano).
Nel caso di ingestione di una sostanza pericolosa è prudente non far vomitare, né dare nulla per bocca, poiché se non si conoscono il tipo, le caratteristiche e le dosi del tossico ingerito, si può peggiorare l’intossicazione. Se sarà necessario, il vomito sarà praticato dal Veterinario, così come la lavanda gastrica.

Per altre tipologie di intossicazioni e/o avvelenamenti consultare anche questo link: clinicaveterinariaparabiago.it/sostanze-tossiche-avvelenamneti-cane-gatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.