Denti e Bocca

La bocca di un animale può nascondere diversi problemi. Tra le malattie del cavo orale vi è la gengivite, ovvero l’infiammazione delle gengive generalmente causata da un’infezione batterica che, se non trattata, potrebbe progredire a parodontite e causare la perdita dei denti. La stomatite, invece, è un’infiammazione più generalizzata delle membrane mucose della bocca e può interessare gengive, lingua, le superfici interne delle labbra e il palato. Ci possono poi essere problemi di tartaro, persino forme neoplastiche (fortunatamente il più delle volte benigne). Quindi, se notate che l’animale ha dolore in bocca, portatelo dal veterinario per un semplice controllo al cavo orale.
Sicuramente dal fatto che lascia la pappa nella ciotola, o ha difficoltà ad aprire la bocca e ad alimentarsi normalmente. Inoltre, potrebbe iniziare a perdere saliva dalla bocca, grattarsi o strofinarsi il muso con insistenza, oppure diventare meno socievole, facilmente irritabile o, in alternativa, apatico e inappetente.
A meno di qualche problema specifico, il controllo viene consigliato una volta all’anno, ogni sei mesi se l’animale ha più di 8 anni.