Cani (e altri animali) in macchina

Anche se in genere i nostri amici a quattro zampe non amano viaggiare in macchina, in talune occasioni è necessario che intraprendano piccoli viaggi, magari quando devono andare dal veterinario.

Secondo l’articolo 169 del codice della strada, se si trasporta in auto un solo animale quest’ultimo non deve essere sottoposto a particolari accorgimenti purché non intralci il guidatore. Questo significa che può stare sui sedili posteriori o nel vano portabagagli senza bisogno di essere “bloccato”. Rimane evidente che se l’animale è irrequieto, salta da una parte all’altra e distrae o addirittura ostacola il conducente, non può rimanere libero.

Se, invece, gli animali sono due o più di due, non possono essere lasciati liberi, ma tenuti in gabbie o separati da rete, griglia o altro sistema di contenimento che gli impedisca di spostarsi nella parte anteriore dell’auto. Ecco alcuni strumenti che si possono usare per far viaggiare i propri animali in sicurezza.

Cintura di sicurezza.
Esiste anche la cintura di sicurezza per cani, utilizzabile ogni volta che l’animale viene collocato sui sedili posteriori. La cintura di sicurezza oltre a fornire adeguata protezione in caso di impatto, allo stesso tempo impedisce all’animale di muovendosi eccessivamente e di raggiungere i sedili anteriori, e così di distrarre il conducente durante la guida.

Griglie e reti per separare
Chi per ragioni di taglia del cane o per comodità preferisce trasportare l’animale nel vano di carico, può usare una griglia o una rete divisoria che separa il vano bagagli dall’abitacolo, evitando così che l’animale si sposti nella parte anteriore dell’auto, dove vi sono i sedili e il conducente.

Trasportino
Per i gatti e cani di piccola taglia, esistono i trasportini, piccole gabbie in plastica o metallo adatte a contenere la bestiola per brevi viaggi. Sul fondo del trasportino è opportuno mettere una vecchia coperta o un telo assorbente (si trovano in vendita nei negozi di animali e in molti supermercati) nel caso il quattro zampe dovesse fare dei bisogni.

Non ci resta che augurarvi buon viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.