Cani e frisbee

Cani e Frisbee

Tutti i cani hanno bisogno di muoversi, di correre, di fare esercizio, di giocare.

Tra i loro giochi preferiti vi è il frisbee. A inventare il frisbee, quel disco di plastica colorata da lanciare, è stato Walter Morrison nel 1937. Inizialmente il disco ebbe nomi diversi, tra cui Pluto Platter, diventando il frisbee che conosciamo nel 1957.

Questo oggetto vola perché facendolo ruotare velocemente si consente all’aria sottostante il disco di spostarsi dal centro verso i bordi. Questi ultimi, essendo leggermente curvi, favoriscono la creazione di un “cuscinetto d’aria” su cui il frisbee “galleggia” durante il volo.

I cani amano molto spiccare salti per acchiappare il frisbee al volo, esibendosi in acrobazie che noi umani possiamo solo invidiargli. Quindi, portate il vostro cane a giocare con questi dischi volanti, ma magari acquistate frisbee fatti di materiali morbidi (si trovano sia nei negozi di giocattoli che in quelli per animali) e non di plastica rigida, in modo che non si facciano male a denti e gengive acchiappandoli mentre sono in volo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.